Periodo/ Clima

Periodo migliore per viaggiare
Tutti i camp del Costa Rica si trovano sulla costa che si affaccia all’Oceano Pacifico, caratterizzata da un clima tropicale. La temperatura di aria e acqua è sempre alta, quindi teoricamente qualsiasi periodo dell’anno è valido per visitare il paese.
Le condizioni migliori per fare surf in Costa Rica si presentano tra aprile ed agosto, con molte mareggiate e venti favorevoli, adatte alle esigenze dei surfisti avanzati. Questi sono i mesi della stagione piovosa, il che vuol dire che ci saranno dei forti rovesci una o due volte al giorno. La pioggia non dura molto e non abbassa significativamente la temperatura esterna, ma rende più difficile viaggiare, perché dopo ogni acquazzone le strade diventano melmose. Il periodo più gettonato per viaggiare va dagli inizi di dicembre a fine marzo, che corrisponde alla stagione secca. Durante questi mesi è probabile che l’altezza delle onde si abbassi , restando comunque sempre consistente. Inoltre è il momento dell’anno migliore per fuggire  dall'inverno europeo e godersi clima tropicale e onde perfette.

Temperatura acqua-aria
Lungo la costa del pacifico la temperatura dell’aria può raggiungere i 40° mentre quella dell’acqua si aggira attorno ai 23-30°. Non è mai fredda , quindi non serve portarsi la muta. Consigliamo di indossare sempre una lycra oppure una maglietta, per evitare che i raggi UV rovinino la pelle mentre sei in acqua, e sicuramente di mettere in valigia un bel po’ di crema solare. Suggeriamo inoltre di portarsi un paio di calzari se avete pianificato di surfare qualche reef break. Il corallo e i ricci di mare nascosti sono molto taglienti.

Surfare sempre in bikini o con gli shorts tutto l'anno.

Surfspots

Il surf in Costa Rica offre facili beach break per principianti e reef break poco profondi per i surfisti più avanzati. Tra la costa est ed ovest del Costa Rica puoi sempre trovare onde fantastiche, anche grazie all'aiuto delle guide e degli istruttori locali che sono in grado di leggere le previsioni meteo e trovare sempre l’onda adatta alle tue capacità sulla tavola da surf, tenendo conto della direzione della mareggiata, delle maree e del vento.

Playa Grande detta anche la Las Tortugas

Questo beach break si trova a nord di Tamarindo. E’ molto conosciuto per le sue destre e sinistre molto ripide che rompono in maniera consistente durante tutto l’anno. La prossimità a Tamarindo fa si che questo spot sia piuttosto affollato in certi periodi dell’anno.

Tamarindo

Situata nei pressi di Santa Teresa, Tamarindo è una delle onde più famose della Penisola di Nicoya. In questa spiaggia ci sono picchi che rompono nei banchi di sabbia intorno la foce del fiume, e sui reef profondi.

Avellana

Playa Avellana è un’ottima alternativa a Tamarindo per i principianti. E’ un po’ più complicata da raggiungere, ma una volta arrivati troverete onde destre e sinistre lungo tutta la spiaggia. Il fondo è quasi interamente sabbioso e con poche rocce.

Playa Negra – Guanacaste

Uno dei migliori point break destri del Costa Rica. Il reef roccioso è quasi completamente esposto quando la marea è bassa. L’onda è ripida e veloce, perfetta per i surfisti avanzati. 

Playa Coyote

A nord di Punto Coyote c’è una beach break impegnativo, particolarmente ideale per surfisti avanzati. L’onda è veloce, ma se prendi quella giusta puoi surfare una parete lunga più di 300m.

Mal País und Santa Teresa

Mal Pais e Santa Teresa sono situate lungo la penisola di Nicoya e sono composte da due ampie spiagge divise da varie formazioni rocciose.  Ci sono 3 spot principali chiamati Playa Santa Teresa, Playa Carmen e Playa Hermosa. Questi picchi sono estremamente consistenti e lavorano con qualsiasi marea. Quando le mareggiate sono un po’ più grosse è il posto perfetto per i surfisti avanzati. Se invece stai ancora imparando a surfare Playa Carmen è piena di onde facili, perfette per iniziare. Questo spot è di fronte al Banana Beach Cafè, che raccomandiamo assolutamente.

Cosat Sud del Pacifico

Playa Jacó

E’ una energica e pittoresca cittadina piena di ristoranti, bar e posti in cui fare shopping. La spiaggia è abbastanza grande, ideale per principianti, specialmente durante la stagione secca.   Mentre nella stagione delle piogge le mareggiate posso essere abbastanza grosse, il che fa diventare questa spiaggia adatta a surfisti con un po’ più d’esperienza.

Playa Hermosa

Situato a sud di Jaco e nota per le sue onde veloci e potenti. Più a sud vai, più le onde rompono lontane dalla costa. Il piccolo paesino di Hermosa, circondato da spiagge di sabbia nera, ospita fantastici ristoranti, caffè e bar, molti dei quali hanno un’affascinante vista sull’oceano.

Playa Esterillos

C’è un reef roccioso che si trova non lontano dalla spiaggia dove puoi surfare sinistre e destre facili adatte a longboarder, principianti e surfisti intermedi. Quando la marea si abbassa bisogna essere abbastanza cauti perchè il reef è decisamente più esposto.

Dominical

Questo spot, reso famoso dall’originale film di surf “Endless Summer”, è uno dei beach break più popolari del Costa Rica. Si avvicina di più alle esigenze del surfista avanzato e lavora tutta l’anno con qualsiasi tipo di marea.

Drake's Bay

Accessibile solo in barca, la Baia di Drake genera onde sopra i banchi di sabbia attorno alla foce del fiume, e non è mai affollata. E’ da tenere d’occhio quando la mareggiata arriva da nord.

Pavones

Presumibilmente la seconda sinistra più lunga del mondo, il che è difficile da misurare, ma comunque estremamente ampia nei giorni in cui c’è una grande mareggiata proveniente da sud. E’ piuttosto facile da raggiungere attraverso Golfito, anche se l’onda di per sé ha bisogno di condizioni precise per lavorare bene. 

Costa Caraibica

Playa Negra – Limón

E' la citta portuale più grande del Costa Rica. La spiaggia at xxxx ospita qualche surf spot, un reef break poco profondo per professionisti, e verso sud altri spot molto simili e ugualmente pericolosi.

Puerto Viejo – Salsa Brava

Una splendida cittadina dal vero fascino caraibico, con un fantastico piccolo beach break ed un reef chiamato Cocles. I coralli del lato caraibico sono molto più taglienti di quelli del pacifico.

Manzanillo

E’ consigliato a surfisti che sono a loro agio in onde più grandi su reef poco profondi. Quest’onda è una destra veloce e ripida. Lo spot si trova in una zona del paese molto pittoresca, che va visitata indipendentemente dal fatto che si voglia surfare o solo fare turismo.

Info di viaggio

Voli

Non vi sono voli diretti dall'Italia (ad aprile 2018).
Le linee aeree Iberia, Lufthansa, Condor, British Airways  volano a San José, la capitale del Costa Rica. Se vi portate la tavola da surf da casa vi raccomandiamo di controllare sempre i relativi costi, pesi ed ingombri ammissibili che talvolta fanno la differenza.
L’Iberia vola a San José diretta da Madrid, e la Condor diretta da Francoforte. Iberia, Aliatlia, ma anche alcune low cost vi consentono di raggiungere Madrid e Francoforte (attenzione, Ryanair vola a Madrid, ma a Francoforte vola su Hahn un aeroporto secondario a 110 km da quello principale).
Vueling la low cost spagnola collega numerose città italiane con Madrid, http://www.vueling.com/it
Anche  altre low cost vi possono consentire di arrivare velocemente a Madrid dall’Italia.

Con un solo scalo alcune compagnie Nord Americane vi portano a San Josè dall’Italia via New York, Filadelfia, Atlanta talvolta con offerte interessanti. Attenzione per il transito dagli USA è necessario l’ESTA prima della partenza.

Tra i motori di ricerca per i voli vi suggeriamo di dare sempre uno sguardo ai seguenti: MomondoSkyscanner e Kayak

Denaro/ Carte di credito

Il prelievo di denaro con il bancomat (Maestro) non sempre funziona senza problemi. Chi viaggia deve quindi provvedere ad una forma di pagamento alternativa. Gli euro possono essere cambiati con la valuta locale (Colón) più o meno in tutte le città più grandi del Costa Rica (per esempio nelle filiali del Banco Nacional de Costa Rica). Si consiglia però di portare anche dollari americani in contanti, come pure l’utilizzo della carta di credito. In alcune regioni vengono accettate solo carte di credito VISA. Occasionalmente possono verificarsi dei problemi durante il prelievo di liquidità da una carta di credito, per questo motivo bisognerebbe portare con sé sufficiente denaro in forma di dollari americani.

Documenti di viaggio

Per i cittadini europei l’ingresso è consentito solo con passaporto (e con passaporto per i bambini). I documenti di viaggio devono essere validi per tre mesi oltre la data del viaggio, consigliabile però sei mesi. I cittadini europei possono viaggiare in Costa Rica per ragioni turistiche fino a 90 giorni senza bisogno di visto. In casi particolari viene concesso un permesso di soggiorno per soli 30 o 60 giorni (la decisione viene presa dall’impiegato statale all’atto di ingresso). Il viaggiatore deve inoltre presentare il biglietto del volo di ritorno e dimostrare in che modo si finanzierà durante il soggiorno. Transitando dagli Stai Uniti é necessaria la registrazione “ESTA”
. 

Normative locali rilevanti

Normativa prevista per uso e/o spaccio di droga: la normativa in materia di stupefacenti prevede che chiunque detenga illegalmente, trasporti, offra, acquisti o venda sostanze stupefacenti, venga punito con la reclusione da 8 a 20 anni. Se il possesso riguarda una modica quantità di sostanze stupefacenti e solo se l’imputato può dimostrare che la stessa era destinata ad uso esclusivamente personale, la pena può essere ridotta. Si segnala il costante e preoccupante aumento del narcotraffico nel Paese, con il conseguente aumento degli arresti di cittadini locali e stranieri. Quasi tutti gli italiani detenuti in Costa Rica sono stati arrestati per traffico di droga. 

Raccomandiamo sempre caldamente, poiché le informazioni precedenti vengono aggiornate di continuo, di consultare sempre il sito ufficiale della Farnesina, alla pagina "viaggiare sicuri" dedicata al Costa Rica. Sul sito si trovano anche sezioni dedicate alla situazione sanitaria, alla sicurezza ed alla mobilità.
Nessuna contestazione potrà esserci rivolta per informazioni non aggiornate riportate su nostro sito.

 

 

 

 

il surf ai tropici natura incontaminata
escursioni natura cascata tropicale surfcamp costa rica
1 / 2
Raggiungere spiaggia attraverso ambienti tropicali intatti

Tipps

Di seguito qualche consiglio utile da parte di Puresurfcamps:

Cose da fare

Lo spagnolo è la lingua locale, quindi imparare alcune parole, o frasi in questa lingua vi aiuterà moltissimo. Un’ottima affermazione da ricordare è “Pura Vida”. Infatti può essere usata in moltissimi casi, come saluto, addio, o per dire grazie.
Prova il cocco fresco. Non solo è sano e delizioso, ma le vitamine e sali al suo interno sono ideali per aiutare lo stomaco se hai mangiato o bevuto qualcosa di strano.

Il gallo pinto è la colazione tradizionale, e consiste in riso, fagioli, con un contorno a scelta tra uova o pollo fritto. E’ un modo perfetto per iniziare la giornata ed essere preparati per le vostre sessioni di surf.

I trasporti pubblici sono molto validi. Sono abbordabili, affidabili e comodi. Utilizzandoli assaporerai una parte autentica della cultura del Costa Rica e le gentilissime persone del posto ti aiuteranno a scendere alla fermata corretta. Le strade principali sono moderne, ma quelle secondarie sterrate possono diventare molto fangose, perciò se noleggi una macchina, opta per le versioni dotate di quattro ruote motrici.

Porta con te crema solare in abbondanza e di alta qualità. Il sole è molto forte e la crema solare in Costa Rica è molto costosa.

Da non fare

Il Costa Rica è stato influenzato dalla usanza americana delle mance, quindi il 10% di mancia è quasi un prerequisito d'obbligo.

Rispetta i locali, molti europei si spogliano in spiaggia, questo non è appropriato. Quindi tieni il tuo bikini o il costume addosso.

Sfortunatamente il numero di crimini e furti commessi  è elevato, per questo motivo muoviti con lo stretto necessario e lascia le cose più importanti al sicuro nel camp.

Le strade diventano un po’ complicate quando è buio, quindi se pianifichi uno spostamento in macchina assicurati di arrivare a destinazione prima del tramonto

Costa Rica

Il Costa Rica è stato definito la Svizzera del Centro America, non solo perchè è una regione interamente montuosa, ma anche per la sua neutralità a livello internazionale e il suo alto standard di vita. Ogni anno circa un milione di turisti vengono a rilassarsi sulle sue splendide spiagge, esplorare le montagne e la foresta pluviale e ovviamente anche a surfarne le ottime onde lungo le coste.
La naturale bellezza della costa e delle regioni interne è spettacolare e non sono solo i paesaggi ad essere bellissimi, ma anche la varietà di animali che incontrerete. Vedrete di tutto, dalle scimmie urlatrici appese agli alberi, ai tucani che volano sopra di voi. Una gita nella giungla è il modo perfetto per sfruttare un pomeriggio. Un viaggio in Costa Rica non vi darà solo l’opportunità di surfare onde fantastiche di prima categoria, ma anche di esplorare la maestosa foresta tropicale piena di vita, di rilassarvi sulle spiagge tropicali, di imparare qualcosa in più su una cultura antica e incontrare persone del posto super amichevoli.

Surfare in acque turchesi

Imparare il surf in Costa Rica

Surfando lungo la costa pacifica del Costa Rica troverai fantastici point, beach e reef break adatti a tutti quanti, da quelli che prendono la loro prima onda, ai surfisti più avanzati. Poichè il paese è situato nell’America Centrale, il clima è tropicale, e presenta una stagione secca e una  piovosa. La stagione secca, da dicembre ad aprile, provvede a creare sulla costa pacifica venti di terra e mareggiate consistenti. Durante la stagione piovosa, da aprile ad agosto, si verificano le migliori condizioni per surfare alla mattina presto o la sera tardi, quando il vento è meno forte. Le mareggiate in questo periodo sono piuttosto grandi e potenti, adatte per lo più ai surfisti avanzati. Settembre e ottobre sono invece momenti dell’anno in cui le condizioni per surfare non sono delle migliori.
Surfare a Santa Teresa, oppure a Mal Pais per esempio è perfetto per tutti  i surfsiti. Troverai onde per principianti e avanzati, lungo tutta la spiaggia, sempre estremamente affascinanti. La Penisola di Nicoya offre un sacco di posti da esplorare, merita sempre un escursione.

Surf camp direttamente sulla spiaggia

Surfcamp Costa Rica

Acqua cristallina, onde perfette, scenari fantastici della giungla, piena di natura selvaggia, antiche tradizioni e vulcani impressionanti.  Tutto questo è ciò che potrai incontrare se decidi di viaggiare al Surf Camp Costa Rica.

Il Surf Camp Costa Rica

Il camp si trova a 300 metri dalla spiaggia, è circondato da un  giardino tropicale con vista sull'oceano. Nel camp puoi decidere di alloggiare nei bungalow indipendenti in legno, oppure nelle camere doppie o triple all'interno della struttura principale. Queste differenti sistemazioni hanno vista sull'oceano, o sulla giungla, sono estremamente confortevoli e sono tutte arredate modernamente.

Il camp serve tutti i pasti della giornata, iniziando con una sana e deliziosa colazione ogni mattina, che consiste in muesli, pane, salumi vari, formaggio, ma soprattutto, un fantastico caffè locale appena fatto. Alla sera gli chef preparano gustosi piatti locali e internazionali,  insieme ad opzioni vegetariane o senza glutine.

I surf spot attorno al camp sono abbastanza consistenti. C’è addirittura un’onda direttamente sulla spiaggia del camp raggiungibile a piedi. Se vuoi puoi richiedere un upgrade con il Pacchetto Premium, nel quale è incluso un corso di surf intensivo. Puoi anche prendere parte alla surf guiding, durante il quale esplorerai le onde lungo la costa insieme a guide con molta esperienza.

Quando non stai surfando puoi partecipare alle lezioni di yoga con un istruttore professionista per migliorare la tua forza, il tuo equilibrio, e la forma fisica in funzione del surf.  Puoi anche fare skate sulla miniramp, o andare in escursione nella giungla, esperienza che consigliamo vivamente.

Surfhouse Costa Rica

Scopri onde perfette e poco affollate in Costa Rica mentre alloggi alla Surf House gestita da Lapoint Travel As. Le ampie linee di moto ondoso generate dalla swell dell’ Oceano Pacifico si trascinano fino alla costa per creare proprio le onde che ogni surfista desidera.

La Surf House Costa Rica

Il camp è situato sulla collina prossima alla spiaggia, questo significa che la vista sull’oceano è stupenda da qualsiasi punto della casa, e in più c’è la piscina infinity affacciata verso il mare. Se sei fortunato potrai anche avvistare una balena mentre stai guardando l’oceano.  Puoi scegliere di alloggiare nelle confortevoli camere doppie, o multiple, ciascuna con bagno privato.

Prima di cavalcare onde fantastiche il team serve una colazione sana e nutriente per darti tutte le energie di cui hai bisogno durante la giornata. Il team la prepara impiegando frutta tropicale, muesli, yogurt e caffè freschissimo. Dopo la tua prima surf session vi prepareranno un brunch. Per cena potete andare in uno dei ristoranti locali, o internazionali, della zona oppure mangiare in quello del camp.

La Surf House Costa Rica offre tre differenti tipologie di corso di surf, ideati per diversi livelli di abilità. Tutti i corsi vi porteranno a surfare le onde più adatte alle vostre esigenze e vi mostreranno gran parte della costa del paese. Il team della scuola ha molta esperienza ed è formato da istruttori qualificati.

Sicuramente il tempo speso fuori dall’acqua non sarà noioso. Se vuoi puoi rilassarti al camp, nuotare in piscina, fare escursioni nella giungla per vedere bradipi, scimmie urlatrici e altri animali selvaggi, oppure puoi prendere parte alle sessioni di yoga.

Vista sull'oceano e piscina infinity

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi rimanere aggiornato sulle nostre novità ed offerte iscriviti alla newsletter. Non ti subisseremo, solamente poche email ogni anno, ricorda che in ognuna trovi il ink per cancellarti se non desideri più riceverle.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER